Carissimi,
con l’inizio del nuovo anno, mi piace sottolineare ciò che è sotto gli occhi di tutti: la
Comunità sta assumendo lo stile di una Famiglia. Segni eloquenti di ciò sono gli ultimi due appuntamenti vissuti insieme: la cena per lo scambio degli auguri natalizi con l’arcivescovo e il clima che si è respirato all’ordinazione diaconale di Pierpaolo Morello.

La duplice chiamata, a servizio del Vangelo della Famiglia e della Carità, illuminata dalla forza della Parola e sostenuta dalla grazia della riconciliazione e dell’eucaristia e la partecipazione gioiosa e consapevole alla vita della Comunità aiutano a riscoprirci come “dono e mistero” da condividere, il valore dell’altro come diversità e ricchezza e anche la bellezza dei nostri limiti come opportunità di crescita.

Di tutto ciò ringraziamo il Signore!
Ho incontrato l’Arcivescovo, che vi saluta con grande affetto, e guardando l’agenda, ricca di
impegni per la Visita Pastorale Sinodale, mi ha dato come unico giorno possibile per il ritiro sabato 23 marzo p.v., vigilia della Domenica delle Palme, che chiuderemo con la celebrazione eucaristica.

Prendete subito nota, scriverò ai parroci, che sapranno del vostro impegno improrogabile.
Intanto vi comunico che ci vedremo, come da calendario, per l’incontro formativo sabato 3
febbraio p.v., presso la parrocchia di S. Gregorio VII in Battipaglia.

Ci regoleremo così:

  • Ore 16,00 Ci accoglierà il parroco, don Michele Olivieri, che ci darà il suo saluto.
  • Ore 16,30 Celebreremo i Vespri.
  • Ore 17,00 pausa caffè – Foto di gruppo.
  • Ore 17,15 Introduzione del Delegato arcivescovile
  • Ore 17,30 Mons. Gaetano De Simone ci presenterà gli “Aspetti canonistici del ministerodiaconale” anche alla luce del diritto universale
  • Ore 18,15 Seguiranno gli interventi in assemblea.
  • Ore 19,00 Comunicazioni del Delegato, Preghiera conclusiva e saluti.

Vi chiedo di accordarvi per venire con poche macchine e a parcheggiare nelle strade adiacenti, per non occupare gli spazi dell’Oratorio, considerato che è l’orario del catechismo.

Nel salutare tutti e ciascuno di voi con grande affetto, benedico voi e le vostre famiglie, augurandovi ogni bene nel Signore.

Don Sabatino

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui